Filastrocche del corpo
FILASTROCCHE .ORG
HOME PAGE
FILASTROC. DIALETTALI
INDOVINELLI
CONTE
SCIOGLILINGUE
NINNE NANNE
NINNE NANNE DIALETTALI
CANZONI POPOLARI
GIROTONDO
Filastrocche del corpo

Quello che io ho
Ho una manina bella, ne ho un’altra sua sorella. Ho un paio di piedini, due occhi birichini.
Ho poi due orecchiette attente e curiosette.
Linguetta ne ho una sola, ma in bocca lesta vola. Mi sa assai ben servire! Tutto ormai sa dire.
Ho il cuore per amare, la testa per pensare.
Tutto quello che ho Iddio me lo donò.

Occhio bello
Questo è l'occhio bello, quest’altro è suo fratello; questa è l’orecchietta bella, quest'altra sua sorella.
Chiesina dei frati, campanellina che fa din-don, din-don!

Piazza, bella piazza
Piazza, bella piazza, avete visto la lepre pazza?
Il pollice la Vide, l'indice la indicò, il medio la prese, l’anulare la cucinò, e il mignolino, che è il più piccino, tutta intera se la mangiò.

Le dita della mano
Il pollice dice: "facciamo la polenta?”
l’indice "non c’è più farina”
il medio “andiamo a rubarla”
l’anulare “no, no, si fa peccato”
il mignolino: “ghe pensi mi, ghe pensi mi!”

I cinque fratelli
Il pollice ciice: “non c’è più pane!”
L'indice dice: “come faremo?”
Il medio dice: “lo compreremo!”
L’anulare dice: “ce n’è un pezzettino”.
Il mignolo dice: "dallo a me che sono il più piccino!”

Il corpo
Sono piccino e non mi manca nulla: ho le braccia, le mani, le gambe, i piedi, il corpo e la testa e tutto funziona a meraviglia per la gioia di tutta la famiglia.

Piede, piedino
Piede, piedino fa male il sassolino. Tolgo il sasso e vado a spasso.
La legna da raccattare perchè il fuoco voglio fare.
Mano mano morta, picchia alla porta, picchia al porton, bum!

Pollicino
Un giorno Pollicino fu invitato dal guantino, ma indice senza di lui non sapeva stare, e chiamò anche medio e anulare.
Era rimasto solo il più piccolo: però alla fine arrivò anche mignolo.




Filastrocche.org vietata la copia parziale e totale